fbpx

Terracina - 0773 725052 - cartolibreria.pieroni@gmail.com

Scuola in fumo

Il divario digitale colpisce duro

Il divario digitale

Nell'anno 2020 ed il corona virus che ancora imperversa è quanto mai attuale il concetto di divario digitale. Wikipedia lo definisce come: "il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell'informazione (in particolare personal computer e Internet) e chi ne è escluso, in modo parziale o totale".

Famiglie intere escluse dalla fruizione dei lezioni online perché non c'è la banda larga che garantisce velocità sufficiente, per problemi economici e quindi assenza di tablet e PC in casa; oppure con gravi difficoltà nel seguire le lezioni da parte dei ragazzi per eccessiva disorganizzazione e incapacità del "sistema scuola" di usufruire agevolmente delle nuove possibilità offerte dagli strumenti telematici. E allora gli istituti scolastici si organizzano, e corrono ai ripari. Acquistano intere suite per poter organizzare le lezioni a distanza, creando account per ogni alunno (e regalando dati), pur di poter continuare ad attuare il piano formativo previsto.

La nostra scuola andrà in fumo, davvero ? I nostri figli soffriranno anche questa competitività essendo indirizzati verso il nuovo analfabetismo funzionale digitale ?

Se avete un PC/notebook datato proviamo a riportarlo in vita con una distribuzione leggera di GNU/Linux, compatibilmente con gli strumenti usati dalla scuola per videolezioni.

CHIAMATA GRATUITA

INFORMATI PER RESISTERE

Prenota il tuo appuntamento online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: